Site porno arabe escort massy

site porno arabe escort massy

Questi meschini attacchi devono darti ancora più forza, perché sono la dimostrazione della paura che ancora hanno del M5S. Gli Scilipoti si nascondono dovunque in tutti i settori della società, e si manifestano quando meno te lo aspetti! Ragazzi,su di morale, perchè il bello deve ancora venire……. Forza Beppe, Forza M5S. Ebbene, credo proprio che di persone come lei gli italiani e anche il M5S non sappiano cosa farsene. Sono sempre più convinto che questo suo atteggiamento derivi dall'odore dei soldi che ha cominciato a sentire, nè più nè meno come tutti i suoi colleghi "di una certa età", da una vita seduti in parlamento solo a prendere soldi pubblici si veda per esempio quelli che segnano la presenza e poi vanno a spasso, video dei M5S - quelli veri!

Che ne dice, anche questa è dittatura?????? Il Rispetto si guadagna, non esce dalle buste di patatine. Ha ragione Cugia siamo italiani ed in un certo qual modo ci piace fot Sono sempre più vicina a pensare che alla fine non meritiamo di essere salvati: Il leader accetta il confronto perché possiede la forza della ragione; il capo lo teme e per sottrarsi usa la forza del ruolo. Adele, un prodotto delle "parlamentarie", leggi Tutti abbiamo letto le dichiarazioni della senatrice Gambero.

E tutti sappiamo cosa diceva Grillo durante la campagna elettorale. I mesi precedenti alle elezioni Politiche Grillo attaccava quasi esclusivamente i partiti. Bersagli Facili da "Gargamella" al "Nano" che sono stati raffigurati, a ragione, gli artefici del disastro finanziario degli ultimi 20 anni, nella piena indifferenza dei Media. Screditare e sguinzagliare gli alfieri del potere quali i giornalisti.

Fallita l'indifferenza sono passati alla falsa propaganda. Non solo, nel frattempo la stampa segue il fenomeno Grillo in maniera viscerale, gli mettono le telecamere anche nel naso, non nascondono l'indirizzo e nemmeno le targhe quando lo seguono.

L'abitazione è diventata meta di molti disperati, tra chi chiede aiuto e chi si confida dei propri problemi. Grillo per come è non rimane indifferente. Capisce che la disperazione è tanta e diffusa. E il messagio arriva, e forte. Il partito di Grillo ora erano passati 2 mesi è accusato di non aver portato a termine il suo compito, cioè quello di rovesciare la vecchia politica che pensava solo a se stessa, e incominciare a fare qualcosa per noi cittadini.

Anche i toni cambiano. Ma le sue dichiarazioni, sig. Grillo vai per la tua strada, è onesta e coerente, ma noi grillini possiamo aiutarlo, abbiamo tempo e argomentazioni per farlo, grazie ai post di Grillo, un voto a testa, che cazzo ci vuole, a me almeno 5 mi hanno detto che ci voteranno. Sono un pensionato e in famiglia crediamo in questo movimento, discutiamo anche molto e non nego ci siano in qualche caso idee divergenti ma su una cosa tutti concordiamo: Il movimento non abbisogna di traditori o voltagabbana.

Le persone oneste e serie si distinguono per la loro rettitudine e coerenza. La signora difende il parlamento? Dopo tanti mesi che siede in esso ancora non si è accorta della gente che la circonda?

Anche lei un giorno dovrà andare a casa! La desolante Gambaro non è che un sintomo, purtroppo. Per fortuna, ci sono rappresentati dei Cittadini altrettanto garbati, e pacati, che ti aprono il cuore. Rest, comunque, il problema, inutile girarci intorno.

Questa Gambaro, come ci è capitata a fare la senatrice? Sulla base di quali idee? O in quel di Bologna le hanno chiesto di candidarsi per la sua partecipazione ai "banchetti" "al freddo, al caldo Il problema penso sia un po' questo.

Il successo troppo rapido, e purtroppo determinato in buona parte da una "disperazione delegante" piuttosto che da una "partecipazione a un'utopia necessaria e praticabile" - con tutte le conseguenze di tipo pratico-istituzionale che ne sono derivate - ha probabilmente contribuito a restringere gli spazi del confronto, della verifica, del dialogo.

Non già tra i "rappresentanti" che magari, tra di loro, forse parlano anche troppo" ma tra i rappresentanti e i Cittadini. L'ultima assemblea pubblica cui ho potuto partecipare in Torino, con gente meravigliosa Il blog va bene, ma è una "piazza" tutto sommato troppo vasta. Utile per captare gli umori, certo, ma nel fragore di parole della quale molte idee, molti ragionamenti temo che vadano smarriti.

Il risultato sono gente come questa qui, probabilmente scioccata etimologicamente, forse, più da "sciocco" che da "shock" che stra parla tutta bene ducata senza probabilmente nemmeno rendersi conto di quello che sta dicendo, dei danni che fa segue. Appunto, chi è questa qui??? Bisogna smettere di vomitare improperi sugli eletti M5S che deragliano dal binario costruito per loro da Grillo e Casaleggio, perché se l'aspirapolvere non funziona te la devi prendere con chi ti ha venduto il trabiccolo, mica con il trabiccolo stesso!

Ci hanno spacciato candidati "a 5 stelle" che forse ne valgono una o anche meno Scrivo di getto e questo forse impedirà una analisi precisa e dettagliata. I delusi, quelli che non ci hanno ri votato alle comunali ne sono i campioni e l'esempio lampante.

L'M5S in neanche 3 mesi avrebbe dovuto cambiare il paese. Eliminare anni di corruzione e clientelismo, sradicare inciviltà e privilegi, insomma ricreare come Dio per chi ci crede un mondo nuovo i 90 giorni E allora ecco tutti a gridare al fallimento, quello che in molti sperano ma che noi dobbiamo impedire che accada. E quindi eccoli gli italiani divisi in 4 tronconi: Per ultimi NOI,quelli che credono nel M5S, perche sono stanchi delle chiacchiere, vogliono i fatti, la coerenza, l'impegno a cambiare, senza compromessi e inciuci, per un futuro che sia di tutti e non di pochi.

Sulle affermazioni della Gambaro che dire, parlano da sole. Grillo,le sue idee ed i suoi modi, sono il vero patrimonio culturale e politico del Movimento senza Grillo, Ahimé non c'è ne futuro né movimento. Facciamo in modo che ognuno risponda a tutti delle proprie azioni.

Fuori dal M5s tutti gli incoerenti che fanno finta di non spere quanto sarebbe stata dura cambiare il sistema marcio che ci stava mandando in malora. Sempre con te Beppe perchè le tue idee sono le nostre idee. E sono buone molto buone per questo fanno paura. Ma quanti elettori vuoi ancora perdere??!!?? Purtroppo tutti sti "personaggi" che oggi passano da un partito ad un altro non capiscono che quanto la Loro favola finisce Poracci mi fanno pena Forza Grillo fregatene dei traditori Beppe Ma ci leggi????

Allora se ci leggi io vorrei darti un consiglio: Nei tuoi comizi e nel tuo blog, oltre a dire quello che dici, che condivido quasi sempre, devi spiegare di più quello che stanno facendo i nostri ragazzi in quella tomba! Non l'ho mai sentito nel tuo tour o comunque l'ho sentito poco. Devi inistere sul fatto che il parlamento è sempre sempre vuoto Cosa non si dice per avere il proprio nome sui titoli dei giornali Capisco e non accetto la Boldrini. Una senatrice M5S che commenta il Blog senza averlo letto ovvero che, intenzionalmente, ne rovescia il significato, è della stessa pasta di quelli da mandare a casa.

Forse non ha capito cosa ha scritto Grillo?! Errato terribilmente e drammaticamente errato perdere il treno della Storia quello che potrebbe non ripassare mai più. Uno dei messaggi dirompenti di Grillo è "l'uno vale uno", il tornate a fare politica in prima persona, il non delegate più. Ma questo stride terribilmente con l'attegiamento autoritario e monocentrico del Blog di Grillo. Qual'è il vero Grillo? Basta con sta storia del treno perso di bersani, poveri fessi, ma come ci si poteva alleare con un partito che non si sa mettere d'accordo sul pdr.

Per favore andate a scrivere altrove se non sapete ampliare i vostri orizzonti. A seguito del Sondaggio su Beppe Grillo ho mandato una mail di commento che non ho avuto il piacere di vedere pubblicata nonostante non contenesse neanche una parolaccia. Ho visto che dopo un solo giorno il sondaggio è sparito. Ci riprovo oggi La mail diceva pressappoco questo: La mia attenzione al blog di Grillo risale a molto prima della nascita del Movimento 5 Stelle e ritengo che il Blog abbia portato avanti meritoriamente molti argomenti e molte battaglie condivisibili.

Errato non considerare la condizione nuova dovuta alla grande forza parlamentare conquistata. I Parlamentari sono stati sminuiti nel loro ruolo. Errato continuare a far politica da un palco o dal Blog come se si stesse ancora in Campagna elettorale, con gli stessi toni e le stesse invettive. Errata una comunicazione unidirezionale da Grillo verso il Movimento. Tanto che questo Movimento sembra sempre più un Pubblico siamo alla solita società dello spettacolo.

Allora qual è la differenza tra gli spettatori televisivi degli exploit di Berlusconi e quelli teatrali degli show di Grillo in piazza? Caro Beppe che peccato Manda affanculo le tue paranoie e torneremo a ridere e sperare in un Paese nuovo e più pulito. Si dovrebbe fare una legge per cui un parlamentare se disattende le argomentazioni per cui è stato eletto dai cittadini viene dimesso all'istante Gambaro come tutti quelli che ci hanno preso per i fondelli facendosi eleggere a casa!!!!

Caro Beppe che peccato. Il giorno che manderai affanculo le tue paranoie, torneremo a farci due risate e cambieremo questo Paese, insieme, con gioia e fantasia. Sono un elettore e sostenitore di Beppe e del M5S. Fuori subito la Gambaro a calci in culo. Forza ragazzi la strada è ancora molto ripida ma ce la faremo. Forza Beppe non mollare sei tutti noi. Sono già intervenuto sul blog e in questo post e qui non faccio che ribadire concetti già espressi: Siamo al "libertarismo autoritario", se mi si passa il termine, dove a un messaggio libertario fa da sfondo una campagna di troppi accoliti come nella Lega di qualche anno fa, come gli esagitati per mister b.

Ma la religione è altra cosa Il cammino è lungo e tortuoso, abbiamo tutta la stampa contro e non parliamo della televisione. Addirittura i partiti a noi più vicini per similitudine di idee solamente a parole si adoperano per farci le critiche più velenose sul nostro modo di fare e di rappresentarci al pubblico trascurando volutamente e diabolicamente i contenuti.

Se a qualcuno di noi scappa una minchiata il giornalismo asservito lo sbatte in prima pagina e le televisioni danno la notizia con dovizia di particolari trascurando notizie ben più importanti e di interesse collettivo. Al nostro interno abbiamo anche ragazzi inesperti e in diversi casi addirittura incapaci. Certamente onesti ma in ruoli non confacenti. Di questi ragazzi alcuni hanno la memoria corta, esageratamente corta.

Non rammentano perché sono entrati nel movimento e quali patti hanno accettato per poter entrare. Il Parlamento è pieno di sirene ammalianti e gli sprovveduti abboccano con troppa facilità. Accettano promesse mirabolanti non rendendosi conto che le promesse vengono rispettate solo dalla gente per bene.

Certo si sveglieranno, ma sarà tardi per loro e purtroppo per il M5S che nel frattempo viene incrinato. Col senno di poi non si risolve nulla, quale sia la giusta medicina nessuno lo sa. Beppe che ha già dato prova di lungimiranza saprà cosa fare, ho piena fiducia. Chi non si riconosce,in chi,questo movimento ha fatto nascere se ne deve andare fuori dalle palle e nessuno sentirà sicuramente la sua mancanza.

Se si continua con questa logica di espellere chi critica ben presto non rimarrà più nessuno e la nostra rivoluzione cosiddetta civile fallirà inesorabilmente per mancanza di persone. La strategia dell'M5S deve cambiare per forza perché è cambiata la situazione e ora il Movimento è dentro le Istituzioni.

Se i cittadini M5S eletti non possono avere alcuna autonomia si muovono male e per di più si rendono uguali a quelli più scafati dei partiti che si vuole combattere che con il porcellum fanno e votano quello che viene loro comandato. Grillo non dovrebbe più interferire con gli eletti che si gestiscono da soli ma di difenderli per il duro lavoro in aula contro la stampa e TV e raccogliere il consenso puntando sui problemi reali anche in TV oppure entri nell'agone politico e si faccia eleggere pure lui.

Altrimenti il M5S resta una entità fluida ed inconsistente e questo contribuisce moltissimo ai cambi di casacca e perdita di consensi nel Paese. Siamo ancora in tempo per cambiare ed adottare la giusta strategia che la nuova situazione richiede. La Gambero è in malafede, una mela marcia pilotata e sappiamo da chi per denigrare il M5S e Beppe dall'interno del movimento, le parole che ha detto non trovano alcun fondamento, tutti abbiamo visto le piazze strapiene di gente che ascoltava Beppe, non c'era nessuno che lo contestava, o che scappava, che cavolo dice la Gambero.

Volevo lasciare un messaggio per tutti quelli che si riconoscono in M5S, attivisti o simpatizzanti come me, Beppe Grillo e chiunque altro in generale si rispecchi in queste idee. E' evidente che c'è in atto un forte attacco da tutti i fronti al movimento.

Attacchi che provengono anche dall'interno: Non crediate che tutti si bevono tutto: Adesso la gambaro chiede anche le scuse ufficilai di Grillo? Devi andare tu e tutti i buffoni che si sono venduti agli altri partiti, venite dal nulla e appena sentite l'odore dei soldi Vi sentite rappresentanti di chissà chi?

Pensavo che foste un gruppo di persone pulite e invece avete tradito noi e Grillo, speriamo che presto si faccia pulizia totale di gente come la Gambaro sia dal gruppo che da ogni carica politica. Potrei sapere cosa faceva la Ns senatrice prima di entrare in Parlamento? Certo, se si fa "cacciare" dal Movimento che ha votato il movimento stesso e non la sua persona, non fa brutte figure, finisce al gruppo misto e si incassa dei bei soldoni, pensione compresa.

Vorrei dire alla illustre senatrice che i panni sporchi si lavano in famiglia, sopratturro nei momenti delicati come questo che stiamo vivendo.

Gli attacchi di questo genere sono sterili, nocivi, meglio sarebbe stato parlarne all'interno e con l'interessato. Anche io ho criticato Grillo, ma qui, sul blog, dove uno vale uno. Se avessi avuto il mandato, per giunta indiretto, da 9 milioni di persone, sarei stato molto, molto più cauto.

D'altronde, se ci si affida a scegliere i candidati al Parlamento come è stato fatto, c'è poco da sorprendersi dei risyultati ottenuti. Caro Beppe, hai ragione su tutto. L'Italia è il peggior paese del mondo, con una bella costituzione che nessuno rispetta e rimane un sogno irrealizzabile. Tutti si sciacquano la bocca solo per farsi gli affari propri e arricchirsi. Io ho conosciuto molto bene i "compagni lavoratori" ed i sindacati.

E posso dire che sono una massa di opportunisti e dei volgarissimi lecca culi. Oggi non mi sorprende constatare che anche nel M5S sono entrati a farvi parte gli opportunisti e i lecca culi. Sono d'accordo che queste larve umane vengano allontanate. Siena è l'esempio di cosa è questo paese.

I cittadini, privi di qualsiasi moralità, hanno continuato a votare coloro che hanno distrutto persino il simbolo della loro città. Stessa cosa è avvenuta a Roma, a Brescia, ecc. E' triste che, nonostante il tuo grande impegno, tu venga trattato in questo modo da questi cialtroni. La Gambero deve andare a casa se è onesta. Il problema in Italia è avere italiani come lei. Uno che non vale niente. L'errore forse di Beppe è aver dato spazio ad uno che non vale niente.

Spero per lei che vada a casa. Ai re non piace sentirsi dire "sei nudo" non piace al re e non piace ai sui cortigiani. Ciao Grillo , dai uno schiaffo morale a tutti questi servi del potere , non ne posso più di questi infami che raccontano solo stronzate Rai News 24 ,per quel che conta il mio parere la Senatrice ha avuto i coglioni di dirti cosa pensava.

Un leader si vede anche quando fa un passo indietro Rodota, Gabanelli, l' errore è stato metterli a fianco del M5S , quindi la colpa è anche tua , pensa a tutti quelli che non ti dicono come la pensano , ma poi ti pugnalano alle spalle.

Non porgere l' altra guancia a questi servi no schiavi se ti minacciano sono disposto a costo zero a fare di tutto per proteggerti. Il sistema ci ha traditi e venduti, ditruggendo il nostro presente futuro e sputtanando il nostro passato.

L'Italia comunque e' considerata una nazione con altissima potenzialita'. Fa comodo comunque dietro le tende, che sia distrutta da questi infami che ce l'hanno venduta. Il movimento 5 stelle e' una luce in costante ascesa in europa en in ITALIA, con consensi sempre maggiori, questa la verita'. Stamattina facendo colazione presso una istituzione europea ho potuto vedere sul tavolo l' ESPRESSO con una foto di grillo in prima pagina e una serie di sentenze sulla divisione e contrasti interni del moviumento.

Sono pagati e al guinzaglio, giornalisti guitti ignavi. Ma voi del movimento per quale motivo amplificate e riportate le puttanate che vi mettono in bocca!!! M5S ha perso e sta perdendo consensi per via dei molti errori che a livello nazionale sono stati commessi e. Altro punto è che non è possibile che chiunque muova critiche al vertice o ai suoi fedelissimi venga espulso. Abbiamo già avuto 20 anni di Silvio che alla minima critica dava del comunista a chiunque Indro Montanelli compreso.

Caro amico, il M5S non sta perdendo alcun consenso e chi condivide le idee del MoVimento è pienamente d'accordo sulle espulsioni!!! Questa ex concittadina, assieme a quegli altri due pugliesi ed al caso Mastrangeli, vorrebbero farci intendere che loro sono nel giusto e gli altri non capiscono niente?

I volpini forse contano su un governo di legislatura completa o in un reinserimento in liste bloccate in caso elezioni a breve. Ma han fatto male i conti perchè una cosa esclude l'altra a rifletterci perchè con il governo a breve non li rivoterebbe più nessuno e in caso di lunga durata vorrà dire che ci sarà la nuova legge elettorale per cui via canditature multiple con successivi insediamenti e niente liste bloccate ma nominative collegio x collegio.

Auguri anche voi potete andare tranquillamente a Il più grande problema per l'italia sono le persone come te Maria, persone piccole viscide pronte a tradire e saltare sul carro dei viventi. Continua a votare PD-L e illuderti, tanto ti hanno preso in giro e continuano a farlo, povera illusa. Ricordiamoci che per quanto numerose esse siano, le nostre proposte passeranno inosservate. Quando la coerenza diventa figlia di nessuno La mia idea di Parlamentare è quella di un amministratore della cosa pubblica, esecutore delle istanze della cittadinanza.

Penso ad un Parlamentare che debba rendere sempre conto del suo operato a tutti i cittadini: Penso ad un Parlamentare che debba lavorare sodo, studiare, informarsi in modo da arrivare alle sedute preparatissimo.

Penso ad un Parlamentare e lo vedo dare il massimo per 5 anni, e poi lasciare il posto a chi è pronto per fare altrettanto. Penso ad un Parlamentare che nel caso non fosse più in sintonia con il M5S, grazie al quale è stato eletto, la sua base, i suoi principi, semplicemente si debba dimettere.

E' solo una scusa per farsi "cacciare" ed entrare nel gruppo misto Io ho votato il m5s e ne sono fiero. Sono pienamente convinto che ci vuole un cambiamento, forte, deciso e condiviso. Tutta l'Italia ha avuto un'occasione forse unica: Si vede che proprio non ha capito nulla.

Questo è il difetto maggiore del m5s: Andrebbe fatto una sorta di test sulla lealtà oltre che sulla qualità. La democrazia loro è bieco trasformismo, compromesso inconfessabile, sporco paravento da usare per i propri misfatti, metodo per vivere sfruttando gli altri.

La senatrice dovrebbe capirlo. E invece che dice? Che ci possono essere a fare le leggi condannati definitivi dalla Giustizia? Questo imparano, e molto altro purtroppo. Avevi aderito ad un programma, non sei più in linea. La coerenza è tutto nella vita Sono consapevole del fatto che candidandomi al Parlamento mi prendo una enorme responsabilità: La malafede della Gambaro è nel fatto che ha dichiarato il suo dissenso al tg. Voglio ricordare che il dubbio, il dissenso, l'opinione non conformista è sempre accettata quando si espone ai diretti interessati.

Altrimenti è vigliaccheria, minimo! Chi crede di essere? Pensa che ho votato e mi sono iscritto per le sue idee brillanti? Uno vale uno quando ha il coraggio di esprimere la sua opinione, uno vale niente quando ragiona con la testa del capo sia che quel capo si chiami Berlusconi sia che si chiami Grillo. Se volevi fare qualcosa per il paese dovevi evitare il ritorno al potere di Berlusconi.

Ti ho dato il mio voto non certo per vedere i ragazzi del movimento condannati all'immobilismo, timorosi di esprimere un'idea, un'opinione per paura di te. Credevo che avresti cambiato il parlamento, non fai che piangerti addosso e inveire contro il sistema! In conclusione, ti consiglio di esaminare le ragioni della tua sconfitta facendo sana autocritica, esci dal tuo delirio di onnipotenza, torna in contatto con la realtà!

Forza Adele sono con te! Cinzia, con tutta l'educazione di cui sono capace dico che non dovevi assolutamente votare M5S Non ti dimostri matura o meglio dimostri di non avere minimamente capito nulla né di Beppe né del suo movimento, come del resto tante altre persone.

Grillo ha sempre detto: Prova a rifletterci su e non farti influenzare da giornali e TV. Il movimento senza Beppe si squaglierà come la neve al sole e tutti aavrete sulla coscienza il rimorso di non aver capito una emerita mazza. Noi italiani ci meritiamo perfettamente il NON governo che abbiamo. Per cambiare questo paese, e credimi non è facile, non puoi pensare di buttare all'aria 65 anni di regole belle o brutte che siano, inizialmente devi adeguarti, l'occasione l'hai avuta, non puoi continuare a sbraitare al lupo al lupo, devi allearti col cacciatore meno disonesto ed iniziare un percorso che finirà con la cacciata del lupo.

Dovevi fare, non parlare, ma sei bravo a parlare e non a fare. Il PD meno elle ti ha offerto i servigi e credimi in una situazione come questa avresti avuto la spada dalla parte del manico, hai rifiutato ora Carissimi grillini, questo commento e' indirizzato a tutti voi ma anche a Grillo ed ai politici tutti.

Io sono un pensionato che, grazie a problemi lavorativi, ha dovuto emigrare all'estero ben due volte per portare da mangiare alla mia famiglia. Non sono legato a nessun partito. Nelle ultime elezioni di questo secolo non votai per il PD perche' Prodi non mi e' mai piaciuto, votai per il PDL, anche se il Berlusconi gia' aveva un po' di problemetti legali. Alle ultime elezioni, assieme ad alcuni amici, sono andato alle primarie del PD per supportare qualche cambiamento, votando Renzi.

Quando sono andato a dare il mio voto l'ho dato al vostro Movimento perche' l'ho visto come un mezzo importante per "portare" nel parlamento e nel senato italiani "gente nuova" e "molti giovani". Penso che molti come me abbiano pensato la stessa idea.

Probabilmente non ho capito bene il programma M5S Io vi ho vatati perche' portaste la vostra gioventu' in mezzo alle caste e che le poteste rompere. Vi ho visti come una bilancia verso i due poli in modo da favorire tutte quelle azioni a favore del popolo italiano e bloccare tutto cio' che a questo non favorevole. Pensavo che tutti voi grillini o cittadini vi eravate messi in lista per esprimere i vostri veri sentimenti nelle decisioni politiche. Il Grillo mi ha fatto ridere nel secolo passato, quando ero piu' giovane, ma ora non piu'.

Vi auguro di pensare con il vostro cervello e prendere le dovute decisioni e non "ubbidire" a quanto scende dall'alto MI fa piacere vedere che qualcuno di voi alza la testa Pensa che ho dato il voto alle sue idee?

Se ne vada a fare in Tutti noi abbiamo votato alle politiche cinque stelle perchè sentiamo di essere in sintonia con le cose che dice Grillo. Sono un dipendente pubblico famosa cat. A e come tantissimi altri colleghi, dopo anni di assenza dai seggi, siamo tornati alle urne per votare Grillo,anche se lui non era presente nelle liste,con tutto rispetto per tantissimi deputati e senatori sconosciuti che sono stati eletti con il sistema delle liste senza preferenze.

Nelle amministative si votano più le persone,i cinque stelle vincono quando sono distanti dai partiti,non cercano il loro appoggio o consenso e rappresentano la gente che ne ha le palle piene di questi politici lontani dal popolo, di destra o sinistra,ma sempre radical chic. Se i nostri candidati dicono le stesse le stesse cose degli altri politici,i cinque stelle perdono.

Gli italiani non vogliono un altro partito al capezzale del PD e di SEL,che a loro volta inciuciano con l'alleato plurindagato Berlusconi. Mentre la gente continua a suicidarsi loro continuano a parlare di ius soli e tanti italiani vorrebbere invece restituire la cittadinanza di questa repubblica delle banane. Poi certo molti "onorevoli" tengono "famiglia",meglio stare vicino al lauto stipendio della Boldrini che a quello pattuito prima delle elezioni per i cittadini parlamentari pentastellati.

Ma davvero qualcuno pensa che senza Grillo esisterebbe ancora il movimento Cinque Stelle? Certo che no,lo sanno tutti e per questo usano i vari prezzolati per gettar discredito sul megafono mediatico Beppe Grillo. Purtroppo troppi scrivono cazzate sul Movimento, senza avere la minima idea su cui esso si fonda,cioè sul cambiamento radicale delle nostra demenziale politica.

Levate il bollo dell'auto, aprite le case chiuse, abolite le province e accorpate i piccolissimi comuni e le regioni come valle d'aosta, molise, basilicata con quelle più grandi Postato il 11 Giugno alle Che se famo commentini e sottocommentini oh, ma che hanno spartito le "diare" negli uffici del PD più Qui nun lavora più nessuno! No grazie, forza Adele. Non passa giorno, ultimamente, senza che Grillo si dia da solo le martellate sugli zebedei.

C'è un limite anche nel voler emulare Tafazzi. E Grillo lo sta oltrepassando. Ormai i quotidiani sono diventati tutte riviste da gossip. Pensano solo al M5S e quel che succede al suo interno. E' tempo di criticare chi comanda ora, che cosa stanno facendo per noi? Quanto tempo dovrà ancora passare per vedere una leggina? Una luce, un qualcosa Assolutamente concorde con la Senatrice Adele Gambaro: Sempre tu, sei la stessa persona che sta gravemente attentando alla vita del movimento, almeno nelle ultime due settimane.

Ti è mai venuto il dubbio che con i tuoi fiotti di bile quotidiana annulli il lavoro della base di questo movimento, che si massacra di lavoro quotidianamente e gratuitamente per essere, parafrasando Gandhi, il cambiamento auspicato? Pensaci e fammi sapere se anche io devo lasciare il movimento perché con le mie considerazioni ne altero il candore! Noto che per commentare sul blog oggi devo venire in piattaforma linux perché in Win stranamente il computer si blocca. Troppi soldi, troppo potere, troppi benefici, troppi inchini, troppe richieste di aiuto in cambio di qualsiasi cosa, troppi salamelecchi, troppo senso dell'onnipotenza.

E' facile perdere la testa per paura di perdere tutto questo. Mandatela pure via, ma temo che non sarà l'ultimo caso. Se' la Gambaro e' piu' capace esca dal parlamento e' venga a parlare nelle piazze se ci riesce.. Ora sento parlare di un eventuale referendum sul personaggio, ma non avrebbe senso: Penso che il M5S dovrebbe fare chiarezza e buttar fuori questa gente..

Altrimenti saremmo noi che andiamo fuori dal movimento, è intollerabile gente simile che al primo salario dimentica sia chi lo ha votato sia il perchè Deve accettare le critiche e essere più concludente, fino ad ora oltre ai comizi e il tour in Camper di cui agli italiani non gliene importa un bel niente, non si è visto altro. Le intenzioni erano buone, ma adesso non si sta passando alla fase della realizzazione degli obiettivi, e questo comporterà una ulteriore perdita dei voti.

Sveglia Grillo e Casaleggio, adesso bisogna fare e non più solo parlare. Nessuno nega il sacrosanto diritto di critica. Ma si chiede anche una certa intelligenza e la capacità minima di saper "leggere" la realtà e capire il momento. Esite un chiaro, palese, esplicito attacco mediatico a reti unificate che prova in tutti i modi di deleggttimare una forza parlamentare che, come sempre è stato, ha delle naturali dinamiche interne che, come è ovvio, vedono su certe posizioni il consenso e su altre no.

In un momento in cui anche le mail "private" vengono rubate e sono sotto attacco per una scorreggia, tu che fai? Vai in tv ed esprimi la tua "personalissima" posizione, condivisa al massimo da quanti? Ma sopratutto per dire cosa? Che Grillo ti danneggia? Hai delle proposte di legge che sono state vanificate dal blog? Ti è stato impedito di proporre una mozione? E' una questione che attiene ad un risultato elettorale, di cui i parlamentari potrebbero anche non occuparsi, ma che da per scontato che il risultato elettorale sia diretta conseguenza del libero pensare ed esprimersi del fondatore Beppe Grillo.

Libera espressione che pare, pare dico, ti abbia sinoi ad oggi garantito un posto in parlamento. Quel posto lo devi onorare con l'impegno non con chiacchere che hanno l'effetto esatto che le altre forze politichge si augurano: Se lei pensa che le dichiarazioni di questa cittadina abbiano contribuito a migliorare il dibattito Fate pace con il vostro cervello.

Romano non ha tutti i torti. La Gambaro e come quel tizio che dice: Ma, ammesso e non concesso, Grillo se lo potrebbe anche permettere Certo che fate un po' senso. Non fate altro che parlare di sputare nei piatti. Grillo con grande senso di giustizia " ha messo in lista" quali candidati per Camera e Senato "quelli della prima ora.

Chi lo aveva seguito fin dall'inizio. Ovviamente c'era di tutto: Nemmeno da parte degli iscritti stessi che tranne che nello stesso territorio, nemmeno si potevano conoscere molto bene tra loro. Al prossimo giro casi come quelli della senatrice ovviamente capiteranno molto meno. Peraltro è bene che queste cose succedano ora e ci si liberi della zavorre. Gli ideali del Movimento sono ben chiari e in questo momento, allo stato nascente, almeno i 5 Stelle non si possono permettere una miriade di "correnti" che sarebbero destabilizzanti.

La senatrice ha espresso la sua opinione. Non si caccia nessuno qui. Io non capisco i comunicati politici, la linea decisa da Grillo. Come la decide questa linea? Ha consultato i blog, i movimenti, i meetup? Cosa intende fare esattamente del suo ruolo? Fino a quando vuole limitarsi a dettare la linea, e poi cacciare via chi non e' d'accordo?

Non si discute sui principi fondanti apparizioni in TV, finanziamento ai partiti, stipendi. Ma sui " reati di opinione" no. E' oggi, con questo post che Grillo ha perso, rovinando lui si' tutto cio' che era stato costruito, ricordiamolo almeno una volta, non solo da lui. Anche e grazie a lui, ma ci sono centinaia, migliaia di "cittadini" che si sono sbattuti, e milioni che hanno votato. Si chiede un po' di moderazione e di rispetto dell'opinione altrui.

Cos'è questo tanfo pestilenziale che ammorba il blog fino alla ventola del mio computer? Cos'è questo puzzo di merda misto a cadavere? Sono i trolls del partito mummificato noto come PD Partito Defunto che, dopo essersi slogati le mandibole a forza di leccare pellicce di giaguari nel vano tentativo di smacchiarle si infiltrano nel nostro blog per elargire le loro preziose lezioni su come spolpare una banca, dilaniare un intero Paese e infine intrattenere rapporti orgiastco-sodomitici con quello che hanno sempre spacciato come loro avversario senza provare il benchè minimo senso di pudore e mantenendo perfino qualche vecchio rincoglionito elettore.

Il 2 Novembre ricordiamoci anche di loro: Perchè se aveva delle opinioni da esprimere non ha pensato a un mezzo diverso per esprimerle? Perchè proprio la TV? In questo secondo caso chi trasgredisce le regole deve assumersi le proprie responsabilità di fronte agli altri membri del Movimento e accettarne le conseguenze. E' evidente che problemi di questo tipo ci sono e vanno risolti.

Cominciamo col restringere il problema: Come tutti i dittatori, anche Grillo usa lo strumento del plebiscito sulla sua persona Mussolini lo fece nel e nel Siamo al culto della personalità per cui Beppe ha sempre ragione per definizione?

Sono d'accordo con il post ma non lo sono con le ultime frasi quelle in corsivo. Lasciamo stare chi in queste situazioni ci sguazza ma ragioniamo seriamente, perchè trovare un modo corretto per affrontare il dissenso è nostro interesse. Intanto cominciamo a smetterla con gli insulti personali. Non è un buon approccio. Anch'io non condivido nè il modo nè il contenuto delle esternazioni della parlamentare, anzi a dirla tutta mi paiono sonore sciocchezze. Ma come si reagisce?

Mi pare francamente infantile. E' ovvio che correttezza vorrebbe che se uno non è più d'accordo con gli obbiettivi del movimento si dimettesse dall'incarico.

Ma abbiamo visto che anche i nostri dalla poltrona non li schiodi. Cambiano gruppo ma non lasciano il posto. Questo è un altro punto su cui ragionare. La reazione ad personam di Grillo è sbagliata, c'è poco da fare.

Dovevano essere altri parlamentari e iscritti al movimento a replicare. Impariamo dagli errori e andiamo avanti a testa alta. Completamente daccordo con Beppe.

Anche perchè l'Italia è sempre più la Nazione dello scarica barile. Ora quelli che hanno sfasciato il nostro Paese e non fanno nulla per cambiare rotta, hanno trovato un nemico comune da dare in pasto a quei tanti medioman che abboccano a tutte le stronzate che propinano loro i politici, i giornalisti e i tanti conduttori televisivi con padrone, che vendono fumo nei salotti tv come fosse la verità.

Solo che adesso, a mio modesto parere, sembra necessario veicolare le tesi del MoVimento anche in televisione e sbattere in faccia ai professionisti del fumo, davanti agli italiani, tutte le porcherie che da anni fanno a danno della collettività. La gente deve sapere che non vogliamo vendere fumo e i "grillini" da noi eletti che sono entrati nei palazzi del potere e sono rimasti affascinati dal business della politica possono anche andare fuori dalle palline.

Bisogna cambiare questo paese, da troppo tempo in mano al malaffare. Forza Beppe e come diceva Che Guevara: Nemmeno per prendere la rincorsa". Pasquale da Fara in Sabina. Sinceramente mi ero avvicinato al m5s ma i miei dubbi erano del tipo: Forse ho sbagliato ma non me ne pento. Ad oggi posso dire che sono piacevolmente sorpreso dal movimento e da Beppe Grillo: Continua a non andare alle trasmissioni e secondo me fa benissimo, tutti i media sono al servizio dei ladroni, in campagna elettorale ha sempre detto che se si vota il m5s per non darlo al pd o pdl era un errore, il voto bisogna darlo perchè si credeva nel movimento!!

La Gambaro che dice che si pagano gli spot di Grillo? Le hanno offerto qualcosa gli altri partiti? Caro Beppe ti stimo anche perchè ne senti di tutti i colori e nonostante tutto sei ancora li a lottare, purtroppo noi italiani abbiamo bisogno di essere "comandati" non riusciamo a onorarci del "uno vale uno", fossi in te entrerei in prima persona e detterei le regole al movimento in modo che A CHI NON PIACE Mal che vada avresti fatto lo stesso una grandissima cosa, ridare speranza agli italiani, sta a noi decidere se accettare o meno.

Io ho accettato alle prossime elezioni il mio voto è vostro!! Con Stima Angelo Caccamo. Fintanto che non rincoglionisce! Ad oggi mi sembra lucido e capace. Al proposito, Caro Beppe, controllati la Pressione arteriosa ogni tanto, ti vedo troppo sudato nelle tue battaglie oratorie. Ci teniamo, col cuore te lo dico, alla tua perfetta salute!!!

Lo ripeto dal Ma chi sono i candidati 5 stelle? Cosa hanno fatto nella loro vita? Sono davvero liberi e indipendenti, sopratutto culturalmente? Mi sembra un buon modo ri ragionare cominciamo a conoscerci meglio e a non affidare a "cianfo" la nostra rappresentanza.

Se a livello locale è più facile a livello nazionale è assai complicato e allora consolidiamoci sul territorio. La signora Gambaro qualcuno l'ha scelta. Ragioniamo su questi aspetti invece che abbandonarci agli insulti personali. Mi rivolgo direttamente a Grillo Uno dei principi base della democrazia sono i diritti civili: Grillo dovrebbe ricordarsi che uno vale uno non solo nelle parole ma che lui e uno di nove milioni che hanno votato il movimento 5 stelle.

Sono d'accordo con chi dice che dovremmo andare in televisione per farci riconoscere ma nell'attuale situazione dove i media sono in mano alle partitocrazie questo non e possibile , dobbiamo prima liberare la RAI dal monopolio delle partitocrazie riportare la TV di stato al suo ruolo originario la TV di tutti gli Italiani , e poi solo allora potremmo esporci liberamente in TV Sono sicuro che la senatrice Adele Gambaro non c'è l'avesse direttamente contro lei Grillo ma contro un sistema che ci impedisce di ricambiare la fiducia di quei 9 milioni di Italiani me compreso che ci hanno dato votando e portando il MS5 ad essere elletta in parlamento.

Avete legalizzato la Mafia! L'avrete, parassiti di merda,ma a modo nostro! Disobbedienza civile ad oltranza!!!!!! Chi sostiene lo Stato-Mafia è anche lui un mafioso.

Peccato perchè è stato un bel sogno ma purtroppo è durato poco. Buttare fuori una persona per il solo fatto di aver osato mettere in dubbio le tue capacità forse non avrebbe osato neanche il peggior berlusconi o putin. Non sei più quello di 4 o 5 anni fa quando i contenuti delle tue proposte erano reali e costruttive, quando prendevi in giro gli altri senza offenderli. Adesso mi sembri un povero pazzo incapace di gestire un risultato elettorale epocale.

Peccato, ci avevo creduto. Siamo in guerra noi da fuori siamo smarriti e nel terrore di non riuscire a cambiare nulla, sentiamo parlamentari che lasciano il movimento e non fanno altro che infangare anche loro, di conseguenza noi restiamo delusi e li attacchiamo dicendo che sono dei traditori o peggio spinti dalla nostra disperazione e delusione ma forse qualcosa ci sfugge se lo stato crea il terrore per leggitimare i suoi sporchi comodi, potrebbero questi parlamentari a 5 stelle che cambiano da oggi a domani essere in realtà minacciati loro e le loro famiglie da un sistema corrotto che si vede in pericolo dal movimento quindi disposto a tutto?

Anche Grillo come tutti i dittatori vedi Mussolini nel e usa lo strumento del plebiscito. Alla faccia della democrazia! O siamo già al culto della personalità per cui Grillo non sbaglia mai per definizione? Di certo il problema non è Grillo, ma forse la "botta" che gli è crollata addosso con un risultato elettorale non facile da gestire! Il bello è che molti pensavano che il peggio sarebbe stata la campagna elettorale ed invece non passa giorno in cui la stampa, gli avversari politici che forse sono la stessa cosa!

Se poi ci si mette anche qualche parlamentare in cerca di chissa che cosa Ma ci rendiamo conto che senza Grillo che sicuramente ha fatto i suoi errori di valutazione in Parlamento il M5S non ci sarebbe??? E SEGUI QUESTO CONSIGLIO In questa merda di paese, fidati, esistono due tipi di persone; un tipo è quello che vuole sapere la verità che si informa, che crede a quello che vede e sente, ha dei valori e usa la sua testa poi c'è l'altro tipo, e cioè quello che in poche parole vuole essere preso per il culo, vuole illudersi, quello che sta sempre con il più forte o che gli fa credere le favolette.

Ebbene Beppe, fallo per il bene del paese, inizia a prendere per il culo questa grande parte di italiani, che vuole vederti vestito per bene, che non vuole sentirti dire le parolacce, che non vuole sentirti urlare. Inizia a dirgli che sono tutti brana gente Noi sapremo che lo stai facendo per il bene di tutti, fallo Beppe fallo; come disse qualcuno Uno vale niente, quando smantella il proprio stesso progetto NON servendosi del forte consenso che i cittadini che ti hanno votato per fare e tu non usi.

Uno vale uno quando rispetta, vive e conosce a fondo l'etica politica del progetto a cui partecipa, e che gli chiede impegno e partecipazione quotidiana.

Quando invece crede di essere diventato DIO IN TERRA per chissà quali fortune, per chissà quali divine investiture, e usa il progetto di milioni di italiani per promuovere se stesso e assicurarsi un posto al sole, allora è uno che non vale proprio niente. Ma forse avrai 10 anni.

Tu invece, dal tono, dalla forma, ma soprattutto dai contenuti della tua riflessione devi essere certamente, senza ombra di dubbio alcuna un grande statista o forse solo un GLANDE. La sicurezza prima di tutto. Tu sei un mentecatto. Qualsiasi organizzazione ha delle regole, e non è che se ti rivolgi al PD ti lasciano dire tutto quello che vuoi tu, senza cacciarti a calci nel culo.

A meno che tu non dica tutto quello cge loro permettono. Ecco tutto, mentecatto di un comunista di merda. Ebbene, dal profondo del cuore: Beppe i nostri parlamentari eletti non li devi espellere ma incontrare ed educare, fare quella selezione che non è stato possibile fare prima, abbassare un po' i toni per non prestare troppo il fianco alla critica, che tu riesci a sopportare ed a controbattere, ma i ragazzi in Parlamento spesso no e di questo soffrono. Cerca di dare evidenza al cambiamento del linguaggio della politica che ogni giorno di più si sta appropriando delle proposte che da tempo tu stai portando avanti, a partire dei dubbi sull'euro che si stanno manifestando da più parti.

Per non parlare della riduzione del finanziamento ai partiti prese per il culo comprese! Ma tante altre iniziative: Beppe scrivo questo con il grande rispetto per il "miracolo" che hai compiuto ma con la preoccupazione che anche una sola piccola parte possa andare perduta. Che il Signore Ti mantenga sempre la salute, la forza e lo spirito che ha mosso fino ad oggi la tua azione di mobilitazione delle masse popolari.

Forza Beppe e forza M5S! Caro Beppe purtoppo anche noi dobbiamo confrontarci con la massima "chi semina vento Beppe cambia il programma del regolamento del movimento , chi se ne va' non puo' andare nel gruppo misto , ma dare le dimissioni dirette , rifai firmare il regolamento a tutti fallo!!!!!!

Ti prego fallo secondo me non so se sara' un bene ma se ne va' meno gente Se ne vadano dove vogliono, sarà l'italiano a capire poi di che pasta sono fatti. E' pure vero che l'italiano medio capisce solo quello che la TV spazzatura gli propina.. Mamma mia, povera Italia..

Io non capisco tutta questa delusione per le amministrative e questa ricerca del colpevole che ci avrebbe fatto perdere. Pensare che dei toni meno accesi avrebbero cambiato anche un solo voto è, a mio avviso, errato.

Purtroppo l'elettore italiano è "imbottito" di TV. I TG hanno parlato dei programmi 5 stelle disegnati sulle esigenze del popolo? Hanno parlato di gente brava solo a contare scontrini e hanno fatto passare il messaggio che i 5 stelle sono dei fondamentalisti con i quali quei poverini della sinistra non hanno potuto trovare un accordo. Alle amministrative forse avremmo potuto fare qualcosina in più ma le ragioni del risultato finale sono infinite.

A livello locale contano molto di più le clientele basta dare un'occhiata ai caf , conta la popolarità del candidato ed io se non avessi avuto internet i candidati 5S dei comuni siciliani non li avrei mai visti , conta il voto di scambio bello e buono che tutti fanno finta di non vedere, conta l'astensionismo alle nazionali tanta gente che non avrebbe votato è andata a votare 5S dopo aver visto Grillo in piazza.

Dalle politiche ad oggi, secondo me, il danno maggiore lo abbiamo avuto da TV e giornali che si sono subito scagliati sui candidati per indurli alla "papera". Il punto debole del movimento adesso è proprio questo, la deriva delle dichiarazioni dei presunti scontenti farà felici i giornalisti che riceveranno una carezza dal padrone ogni volta che ne troveranno uno. Si deve ricompattare il gruppo che crede nell'idea fondamentale di cambiare il sistema e andare in televisione con persone che sanno affrontare il mostro che ci sta sbranando.

Quel mostro è l'informazione italiana. Poco fa su tgcom mastrangeli, parlando ovviamente a nome di "tutti"? La gustosa barzelletta è stata mandata in onda con titolatura "m5s spaccato", e ovviamente senza contraddittorio d'altronde, forse che non rifiutiamo i talk-show e le interviste-agguato? Far sentire gambaro, ed i vari fuoriusciti gente meschina non a loro agio Comunque possono sempre sputare in aria e farsi una doccia.

Se un'esponente del PDL, si fosse comportato come la signora Gambaro, come avrebbe reagito il pisconano? Fai finta di non capire, é il luogo e il modo sbagliato di dire lle proprie opinioni. Questa signora nessuno, che si mette ad esternare il proprio malcontento ai media, non aspettavano altro che é di Grillo la colpa dei risultati negativi alle amministrative, é una grande deficiente. Stai dicendo che mr B. Se un'esponente del PDL avesse fatto come la signora Gambaro, come si sarebbe comportato il nano?

Uno vale uno quando, avendo conquistato la fiducia di milioni di italiani, usa il potere conferito per cominciare a realizzare le cose che ha promesso. Sarebbe stato meglio trattare per realizzare i cinque o sei punti di cambiamento proposti,o ci è convenuto ritrovarci Berlusconi al potere la volpe a guardia del pollaio?

Il Movimento vuole governare un paese democratico o vuole solo fare denuncia senza sporcarsi le mani? Le ultime elezioni hanno dato la risposta: E, bada bene, non vogliono tutto subito, ma vogliono che il percorso sia almeno avviato!

Questo è il punto della discussione! Ciao, io capisco il tuo punto di vista, ma non lo posso condividere per un semplice motivo: Quando il Movimento si è presentato alle elezioni lo ha fatto sulla base di un regolamento che sarebbe stato rispettato sempre e comunque, a prescindere dalle varie configurazioni possibili dello scenario politico, e proprio in funzione di questo che molti cittadini me compreso hanno dato il loro volto al Movimento 5 Stelle, per potersi riconoscere finalmente in una forza moralmente integerrima e graniticamente impermeabile a inciuci di qualsiasi tipo.

A mio avviso se avessimo iniziato a scendere a compromessi, avremmo creato una breccia verso un baratro senza ritorno. Avremmo cioè annientato un tratto distintivo peculiare che ci differenzia dagli altri vale a dire l'integrità , se il Movimento avesse fatto come tutti gli altri vecchi partiti tanto aleva votare direttamente loro. È nella natura umana, e forse italiota, farsi comprare, andare dove tira il vento. Io credo che una buona parte dei parlamentari m5s cederanno alle varie sirene politiche e mediatiche per inglobarli senza che se ne accorgano dentro questo sistema.

Anzi, ci sono già dentro! Molti, sono immagine del nostro paese. Molti sono leali e cercano di cambiare il sistema. A molti la sensazione di " potere " fa perdere la testa. Io penso che, essendo molto giovane, il m5s farà molti errori ma almeno loro sono nuovi e non dei riciclati. Democrazia è una bella parola ma questi disgraziati, che governano come le signorie del Medioevo, l'hanno privata, svuotata del suo significato. Il risultato è che adesso ne siamo drammaticamente orfani.

La costituzione viene costantemente messa in discussione. Tutto concorre al declino del concetto di democrazia e alla sua terribile distorsione in dittatura economica e sociale.

In questo clima il "sistema" oramai anemico diventa sempre più opprimente e anche l'opinione pubblica tende converge a tenere tutto fermo tutto uguale al non cambiare assolutamente nulla anche se poi ama lamentarsi inutilmente. Questo è il momento delle scelte. Ripeto, questo è il momento delle scelte. Voglio dare fiducia agli eletti del Movimento perché con il loro voto, sommato a quello di chi è disponibile possa: Vedrai che avendo fatto questi piccoli passi alle elezioni avresti vinto invece di scomparire!

Il senso della democrazia si concretizza nell'espellere chi critica il Capo! I canti ammaliatori delle "sirene" non si sono mai fermati nemmeno dopo i fallimentari tentativi da parte degli "sherpa" della prima ora di irretire, lusingare e convincere i cittadini 5 Stelle eletti in Parlamento grazie all'infaticabile e meraviglioso lavoro di Beppe.

Il registro è sempre lo stesso e la strategia adottata dai burosauri della consolidata gerontocrazia italiana pure: Isolare e ignorare il Movimento e intanto con l'ausilio della macchina della merda tarata per l'occasione alla massima potenza aspettare che passi il tempo. I vecchi magnacci della politica sperano che il popolo, la massa di cittadini che maggiormente soffre le conseguenze della crisi dimentichi in fretta, e torni ad essere come ai tempi del Marchese del Grillo, sulla piazza pronto ad azzuffarsi per un osso o un tozzo di pane lanciato dalle finestre del Palazzo.

Posso perfino immaginare i discorsi che intercorrono tra i componenti di questa coalizione tesa ad abbattere il Movimento e Beppe a tutti i costi: Pigliamo tempo; faccimm passà a nuttata e tutti 'sti pecoroni torneranno all'ovile dei partiti Sono tutte operazioni finalizzate ad aspettare che lo tsunami sollevato da Grillo in tutto il Paese torni ad essere acqua stagnante e putrescente.

Il potere costituito e radicato nei decenni in ogni capillare di questa povera Patria nostra ha molte armi a sua disposizione e le sta usando tutte per cancellarci o almeno per "addomesticarci". Chi aderisce e condivide le IDEE vere, nuove e fresche di cambiamento sa bene che la lotta è improba, è a conoscenza della difficoltà dell'impresa e di cosa c'è in palio. Chi, come molti di noi ha sposato il senso dell'onestà, della trasparenza e della caparbietà espresso nel Programma del Movimento starà sempre a tuo fianco caro Beppe.

Quando votiamo per l'espulsione di questa Giuda? Ha vigliaccamente attaccato un uomo che sta sacrificando gli affetti e la vita privata per girare la penisola in lungo e in largo e portare avanti un'idea di cambiamento vero. Dice che non va in parlamento?

Ma abbiamo votato lui o lei? Dice che non condivide i toni? Perchè non gli scrive una mail invece di usare la subdola arma della tv ben sapendo il clamore che susciterà?

Chi le ha dato i 30 denari? Io come altri 8, Oltre alle maledizioni e vaffanculo che vi prenderete dai vs. Quella è la fine che, con la vs. Ricerca profili di uomini e donne. Era qui fino a poco fa. Killian, 18, Mayenne - Vuole fare amicizia. Come promuovere l'annuncio sul sito donne cerca uomo. Trans, comune della Mayenne Francia?

Roma rencontre femme sexe mayenne Donne cerca Uomo - Tutti i diritti riservati - Sito vietato ai minori di 18 anni. Animaux volés, perdus, trouvés département. Elle ne demande qu'a se faire baiser aurelie de mayenne aime se faire baiser par. Dans la Manche, c'est ainsi que seront mis en place trois itinéraires conduisant vers l'Ille-et-Vilaine et la Mayenne. Alto è poi il numero delle donne, che supera alquanto quello degli uomini. La Dordogna Dordogne è un dipartimento francese della regione Nuova Aquitania.

Los alumnos son Le grand retour du Chat du rabbin. Fontana Seno, figa 0. Sindy Lova adore se faire baiser aurelie de mayenne aime se faire sucer les porno russe donne amicizia chat Diluvio Barcelone, juillet. Musée du Château de Mayenne. Ossessivo capelli centre de diabète de mayenne arthrite ankilosante asma e.. Les chats puissants et doux, orgueil de la maison. The castle and the bridge across the Mayenne Francia Tourism Yt: Le Chat à neuf queues de Dario Argento Gli occhi.

Lombardei Lurate Caccivio cummings pornostar 0 donne nude gay.

E quindi eccoli gli italiani divisi in 4 tronconi: La desolante Gambaro non è che un sintomo, purtroppo. Un incapace che dubito sarebbe in grado di spazzare bene una strada: Uno vale uno quando è consapevole che l'opportunità unica porbo escort moulin gli è stata offerta non è per i suoi meriti, ma per servire un Paese alla canna del gas e i suoi disperati cittadini. Gambaro come tutti quelli che ci hanno preso per i fondelli facendosi eleggere a casa!!!!

3 thoughts on “Site porno arabe escort massy

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *